Ammennicoli fantastici e dove trovarli

Pubblicato il Pubblicato in Uncategorized

Siamo completamente  strafatti di tecnologia, ne siamo tutti irrimediabilmente dipendenti.

Io stesso ho comprato un blocco per gli appunti per ottimizzare il mio lavoro e poter scrivere in treno ma mi accorgo che, pur non avendo mai avuto una buona calligrafia, se possibile negli ultimi anni è drammaticamente peggiorata. Anche il semplice gesto di tenere una penna tra le dita è diventato inusuale e quasi fastidioso non essendo un gesto abitudinario.

In quanto tossico, non posso fare a meno di informarmi sulle ultime uscite tecnologiche, non ne posso fare a meno e devo forse solo ringraziare per il fatto che la carta di credito la tenga sempre la mia compagna al sicuro, altrimenti sarei perennemente indebitato.

Tra i numerosi aggeggi elettronici con cui sono andato in fissa ultimamente e che sono sempre tentatissimo di acquistare, sicuramente spiccano i Dash Buttons di Amazon.

I Dash Buttons sono letteralmente dei bottoni tecnologici, venduti dall’azienda americana ai propri utenti che hanno sottoscritto un abbonamento prime, ovvero un piano da 19.90 euro all’anno che prevede la consegna in tempi rapidi, spesso gratuita, e l’accesso a determinati sconti riservati.

State finendo il detersivo della lavatrice e fuori casa c’è un’apocalisse zombie? Nessun problema, basta schiacciare il magico bottone, magari attaccato alla lavatrice (perché sì, sono adesivi) ed il Dash Button collegato alla wifi di casa farà pertire direttamente l’ordine che verrà evaso in tempo zero, fine dei giochi, cervello salvo e mutande pulite con un semplice e velocissimo click.

Attualmente la scelta dei Dash Buttons è ancora limitata, anche se ho constatato che già dalla presentazione ufficiale in Italia siano aumentati e se ne trovino ormai di tutti i tipi, da quelli dedicati alle cialde del caffè, ai detersivi, agli assorbenti.

E non abbiate paura se il bambino di turno schiaccia ininterrottamente i magici bottoncini, Amazon impedisce ordini multipli a meno che non sia stata impostata questa possibilità dallo smartphone e con un sistema di led vi mostrerà lo stato dell’ordine, in più ricordiamoci che con Amazon Prime c’è sempre la simpaticissima opzione del reso gratuito.

Condividi l'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *